Regionale Tradizionale 2022

Sabato 7 Maggio 2022
Si è disputato il torneo regionale “Palermo Cup” organizzato dall’altro club cittadino, il Subbuteo Club Palermo, presso la palestra Smile.
Il torneo, della categoria “Subbuteo Tradizionale”, era valido per la qualificazione ai campionati italiani assoluti che si disputeranno presso la sede di “SubbuteoLand” a Reggio Emilia il prossimo 25 giugno.
A rappresentare il Palermo Subbuteo tre atleti, Donzelli, Mangione e Corso che tornava a disputare un torneo agonistico della categoria “Subbuteo Tradizionale” dopo ben 39 anni.
E’ proprio Corso a raggiungere il miglior risultato, la semifinale, persa per 2 a 1 nel corso di una combattuta partita.
Il Palermo Subbuteo quindi conquista il podio nel primo torneo “tutto palermitano” disputato in stagione.

Primo posto: La Rosa

 

Secondo posto: Greborio

Terzo posto exquo: Corso e Costantino


Presentazione Club

A VOLTE RITORNANO

Non lasciatevi ingannare, non si tratta del sequel della famosissima raccolta di racconti di Stephen King, ma semplicemente di un ritorno alla scena di un glorioso club di Subbuteo-Calcio Tavolo. Si proprio il Subbuteo, quel famosissimo gioco che negli anni 70 e 80 ha fatto letteralmente impazzire intere generazioni di bambini, ragazzi e adolescenti.

Dopo quasi 10 di “letargo” torna in città il glorioso Subbuteo Club Palermo 2004 da cui il club eredita stemma, colori, storia e palmares.

Il club rinasce ad aprile 2020 in piena emergenza COVID, purtroppo ancora non finita, e si propone di ricucire gli anni di vuoto e ritornare a vivere, come negli anni passati, momenti di grandi successi e trionfi.

Purtroppo la pandemia incalzante non permette al club di iniziare a “vivere” e pertanto si prova a crescere “organizzativamente”.

Il 6 luglio 2021 il Subbuteo Club Palermo entra nella Polisportiva Virtuale del Palermo calcio e assume la nuova denominazione di “PALERMO SUBBUTEO” con il nuovo logo che è proprio quello del Palermo Football Club.

Così sulla nostra pagina Facebook commentavamo la notizia del nostro ingresso nella Polisportiva sottolineando quanto epocale fosse la svolta di avere l’onere e l’onore rappresentare i colori rosanero sui campi di subbuteo di tutto il mondo. Un modo di suggellare quel senso di appartenenza alla città e ai colori rosanero che già campeggiavano nel vecchio logo e nelle vecchie maglie.

Finalmente oggi possiamo annunciare che “ritorniamo davvero”. Abbiamo una sede dove iniziare le nostre attività ludiche, amatoriali ed agonistiche. E non poteva esserci location migliore. Torniamo a giocare al “tempio”, giochiamo al RENZO BARBERA !!!

Enrico Corso. (Presidente)

Polisportiva Virtuale

Al via la polisportiva virtuale: “il Palermo” colora di rosanero le prime 10 discipline sportive

Una “polisportiva virtuale”: ovvero un circuito virtuoso tra società sportive palermitane che fanno sinergia per promuovere al meglio l’appartenenza allo stesso territorio, condividendo un unico brand con gli stessi colori: rosa e nero. Il progetto, lanciato dal presidente del Palermo F.C. Dario Mirri a Palazzo delle Aquile con il sindaco Leoluca Orlando giusto pochi giorni prima del primo lockdown del 2020, si era poi dovuto arrestare per le restrizioni sanitarie. Ora però può ripartire e lo fa, per iniziare, con l’adesione di dieci associazioni e società sportive già operanti da anni nel territorio palermitano e che da oggi, gradualmente, rinnoveranno la propria identità per diventare “il Palermo” della propria disciplina di riferimento.

Calcio a 5, Cricket, Football Americano, Ginnastica Ritmica, Pallamano, Rugby femminile, Scacchi, Softair, Subbuteo, Volley femminile: ciascuno di questi sport avrà adesso il suo Palermo, con il logo dell’aquila e i colori rosa e nero, come in un’unica grande famiglia.

ASD Palermo Calcio a5, Accademia di Alta Formazione Sportiva S.S.D.R.L., Subbuteo Club Palermo A.S.D., A.S.D. Mondello Volley, A.S.D. Palermo American Football, A.S.D. Centro Scacchi Palermo, Iron Ladies Rugby Palermo A.S.D., A.S.D. Istituto Comprensivo Giovanni Falcone Cricket, Black Hands A.S.D., A.S.D Cus Palermo: ognuna di queste società sportive che per prime hanno aderito alla Polisportiva Virtuale, mantiene dunque la propria struttura organizzativa, la propria autonomia e la propria identità. Ma da adesso tutte avranno l’opportunità di condividere il progetto di brand identity del Palermo, giovando della maggiore attrattività del calcio per il pubblico generalista.

In questo caso dunque il Palermo F.C. metterà a disposizione il proprio marchio, i propri colori e un’intera linea di merchandising che verrà condivisa con le varie società aderenti, una per ogni disciplina. Alle singole società e associazioni, invece, l’onore e l’onere di rappresentare non solo una compagine imprenditoriale, ma anche un intero territorio, quello cittadino, in modo esclusivo nella propria disciplina.

Il progetto prende vita soprattutto nell’ottica di una comunicazione integrata, per diffondere sempre di più la conoscenza e la cultura dello sport e degli sport e il legame con l’identità del territorio palermitano. Ciò per fare in modo che gli appassionati di calcio possano avvicinarsi progressivamente ad altri sport, anche quelli comunemente considerati “di nicchia” anche grazie alla condivisione di contenuti e iniziative congiunte tramite i canali di comunicazione del Palermo F.C.

Così, gli sportivi di ogni disciplina saranno di volta in volta ospiti delle gare degli altri sport, mentre i giocatori del Palermo potranno fare visita agli allenamenti e le partite delle altre aderenti alla Polisportiva.

Le notizie e gli aggiornamenti di tutte le squadre aderenti saranno raccontati e rilanciati attraverso un nuovo profilo instagram (@polisportivapalermo) creato ad hoc e a disposizione di tutti gli interlocutori del progetto.

Si tratta solo dell’inizio del progetto, che rimane aperto a tutte le società sportive operanti nel territorio, per le discipline non ancora rappresentate. Per inoltrare richiesta di adesione è attivo l’indirizzo mail polisportiva@palermofc.com.

(cfr. Palermofc.com)